ride il Liverpool grazie a Salah e Nunez

Il Napoli fa la voce grossa ad Anfiled ma perde 2-0 contro il Liverpool di Klopp. Prestazione ben oltre la sufficienza comunque per i partenopei che comunque avevano già in tasca la qualificazione agli ottavi.

La sfida si accende subito con uno slalom di Kvaratskhelia. Il georgiano entra in area avversario e cade a terra dopo una spinta di Konaté. Proteste azzurre ma per l’arbitro è tutto regolare. Nuovo lampo partenopeo al 29′ ancora con Kvaratskhelia che serve Ndombele. L’ex Tottenham mira la porta ma trova un attento Alisson tra i pali. Dall’altra parte Meret si esalta sulla conclusione di Thiago Alcantara. Il portiere napoletano si ripete con un provvidenziale intervento sulla stoccata a colpo sicuro di Salah. Questa è l’ultima occasione da registrare nel racconto del primo tempo che va in archivio sul parziale di 0-0.

In avvio di ripresa i ragazzi di Spalletti passano in vantaggio con la firma di Ostigard ma, dopo un lungo consulto al Var, la posizione del difensore ex Genoa viene considerata in fuorigioco con la rete conseguentemente annullata. Ci prova sempre Kvaratskhelia ad impensierire Alisson con il mancino ma il portiere brasiliano si oppone. All’80’ Victor Osimhen incrocia con il destro. Il pallone si spegne largo sul fondo. Il match si…

You May Also Like

Leave a Reply